In molti paesi del Sud-Est asiatico, ancora oggi, per la cura di alcune malattie si ricorre a rimedi naturali e a quegli alimenti, che ricchi di proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, riescono a sanare patologie e disturbi. Uno di questi cibi è il Mangostano, un frutto dagli effetti miracolosi. Le popolazioni asiatiche applicano direttamente sulle ferite le foglie e la corteccia della pianta per facilitarne la guarigione; le radici invece regolarizzano il ciclo mestruale, il pericarpo e la buccia sono utilizzati per risolvere i problemi di dissenteria.

Il mangostano è molto saporito e succoso, e ha un gusto particolare, che per alcuni è simile al litchi, per altri alla pesca, al mango o al mandarino.

Proprietà e benefici del mangostano

Originario dell’Asia sud-orientale, il Mangostano è una pianta tropicale, il cui frutto ha la buccia viola e la polpa carnosa, ed è grande quanto un mandarino. Pur non essendoci studi sull’effettivo potere e sui reali effetti terapeutici, il Mangostano sembra avere numerose proprietà benefiche sull’organismo.

Ciò che rende questo frutto particolarmente efficace è l’elevata concentrazione degli Xantoni, sostanze dal potere antiossidante capaci di combattere i radicali liberi e contrastare l’invecchiamento cellulare. Il mangostano aiuta anche a prevenire acne, psoriasi ed eczemi e a mantenere la pelle elastica e idratata. Ricco di fibre, vitamine e minerali come calcio, rame, magnesio e potassio, protegge da malattie cardiovascolari e da ictus, e previene malattie degenerative, come l’Alzheimer e il Parkinson. È un ottimo antitumorale perché in grado di inibire il proliferare di cellule tumorali, soprattutto relative al colon.

Il Mangostano è in grado di rafforzare le difese immunitarie e per questo è ottimo contro febbre e raffreddore. Grazie alle sue proprietà digestive, è indicato anche in caso di costipazione intestinale, gonfiore addominale e diarrea. Inoltre, riequilibra la flora batterica e migliora le funzioni intestinali. Ha anche proprietà antinfiammatorie ed antistaminiche, che lo rendono particolarmente adatto contro le allergie, e proprietà antidepressive, grazie ai polifenoli presenti nel frutto che producono dopamina e serotonina.

Si ritiene infine che il Mangostano faccia anche dimagrire, per vie delle fibre presenti nel frutto che danno una sensazione immediata di sazietà, limitando l’assunzione di cibo nel corso della giornata.

Alimenti con effetti benefici sull’organismo, come il Mangostano, ce ne sono tanti e veramente utili. Per saperne di più basta visitare Dimagrireduepuntozero.com.

Mangostano: il suo utilizzo in cosmetica ed erboristeria

Per tutte le sue innumerevoli proprietà, il Mangostano viene utilizzato, da alcuni anni, in cosmetica ed erboristeria per realizzare prodotti di bellezza e medicinali fitoterapici. In commercio sono infatti disponibili:

  • Creme viso e anti-age che, non solo idratano la pelle, ma ne prevengono l’invecchiamento e la formazione di rughe, proteggendola da smog e raggi UVA.
  • Creme anticellulite, che hanno una funzione drenante grazie al potassio e agli Xantoni, che riescono ad eliminare tossine e
  • Saponi, che sono ideali per pelli sensibili e secche e riequilibrare il Ph della pelle lasciandola idratata e morbida.
  • Deodoranti antitraspiranti, con funzione lenitiva, idratante e protettiva.
  • Integratori alimentari, in capsule e compresse, che aumentano l’energia, riducono i segni dell’invecchiamento e aumentano le difese immunitarie.
  • Pomate e lozioni, con proprietà lenitive e calmanti, che curano contrazioni muscolari e nervose, contusioni, dolori articolari e ferite superficiali.

Tutti questi prodotti possono essere acquistati in erboristerie e parafarmacie e hanno però un costo piuttosto elevato.