Blog Benessere Logo Blog Benessere
Tutto quello che devi sapere sull’implantologia a carico immediato

Tutto quello che devi sapere sull’implantologia a carico immediato

By Redazione BlogBenessere

Marzo 30, 2021

Tutto quello che devi sapere sull’implantologia a carico immediato

Il mondo della salute orale e delle cure dentali è ricco di alternative riguardanti i trattamenti. Nel corso dei decenni, l’approccio tecnico si è evoluto tantissimo, permettendo, per esempio, a chi ha intenzione di ottimizzare i tempi, di poter avere i denti fissi in giornata.

L’approccio di riferimento quando si persegue quest’obiettivo è l’implantologia a carico immediato. Si sente spesso parlare di questa tecnica, ma non sempre si hanno le idee chiare sulle sue caratteristiche.

Scopriamo assieme qualche specifica fondamentale in merito nelle prossime righe di questo articolo.

Implantologia a carico immediato: i requisiti necessari

L’implantologia a carico immediato, in virtù dell’appena ricordata possibilità di ridurre i tempi, è una tecnica molto utilizzata da tantissimi professionisti. Quando la si nomina, però, è il caso di ricordare che esistono diversi requisiti fondamentali per poter procedere.

Prima di tutto, è il caso di ricordare che, per poter trattare un paziente con l’implantologia a carico immediato, è doveroso che il soggetto appena citato abbia un osso naturale sufficientemente lungo. Facciamo infatti presente che, in sede di trattamento di implantologia dentale, non viene effettuata la rigenerazione ossea.

Proseguendo con i requisiti fondamentali per poter effettuare un trattamento di implantologia dentale, va rammentato il fatto che il paziente deve avere gengive sane. In termini più tecnici, quando si tocca questa tematica si parla di supporto parodontale.

Si potrebbe andare avanti ancora molto a parlare dei requisiti necessari per procedere con l’implantologia dentale. Tra gli altri aspetti da considerare oltre a quelli appena citati rientrano l’assenza di problemi di maloclussioni o bruxismo.

Tipologie di impianti a carico immediato

Quando si parla di implantologia a carico immediato, si inquadrano diverse tipologie di impianti. Ecco quali:

  • Implantologia con carico immediato su singolo impianto: in questo caso, si inquadra una situazione in cui si può procedere all’inserimento dell’impianto sia in caso di dente già mancante, sia subito dopo un’estrazione. In tali frangenti, il dentista ha modo di inserire subito la corona dentaria. Trascorsi massimo tre mesi di protesi provvisoria fissa, si procede al posizionamento della corona definitiva.
  • Implantologia a carico immediato su impianti multipli: in questo caso, il dentista ha la possibilità di procedere solo se sussistono specifiche condizioni relative alla stabilità primaria – deve essere attorno ai 35 Ncm – e nei casi in cui non è necessario procedere alla rigenerazione ossea.
  • Implantologia a carico immediato sull’intera arcata: quando si chiama in causa questa situazione, si inquadra il riferimento per chi, come ricordato all’inizio dell’articolo, è alla ricerca di una soluzione per avere denti fissi in tempi brevissimi, addirittura in un giorno. Come nel punto precedente, è possibile procedere solo se si ha a che fare con una stabilità primaria pari ad almeno 35 Ncm e in assenza di indicazioni per una rigenerazione ossea. Interessante è specificare che, in situazioni in cui il riassorbimento dell’osso è importante, per evitare che i denti appaiano troppo lunghi il dentista può ricorrere alle gengive finte.

Quanto si spende?

Nel momento in cui ci si approccia all’implantologia a carico immediato, è naturale chiedersi quanto si spende per questa tipologia di trattamenti. Non esistono risposte scritte sulla pietra, in quanto tutto dipende dalla singola situazione (come abbiamo visto in precedenza, i casi possono essere molto vari).

Si può però dare un riferimento generale, facendo per esempio presente che, a singola arcata dentale, si può arrivare a pagare una cifra compresa tra un minimo di 3.500 euro e un massimo di 10/11.000.



Redazione BlogBenessere

BlogBenessere.net è il magazine dedicato alla salute e al benessere. Cure e rimedi per le malattie più comuni, le paatologie rare, le diete migliori e i suggerimenti per mantenersi in forma, anche con gli esercizi di attività fisica più idonei, i consigli per vivere in modo salutare.

Related articles

lavoro

Dimagrimento localizzato: le 5 regole per eliminare più velocemente i chili in eccesso

Febbraio 21, 2024

lavoro

Freelance e benessere: 5 metodi per ridurre lo stress

Settembre 18, 2023

lavoro

Cosa sono i disturbi alimentari?

Marzo 02, 2023