19 Dicembre, 2018
Home / Medicina / Dipendenze / Come fare a smettere di fumare
fumo smettere

Come fare a smettere di fumare

Come si  fa a smettere di fumare? I metodi, più o meno efficaci, sono tantissimi: “semplice” forza di volontà, imposizione per problemi di salute, cerotti alla nicotina, gomme da masticare, farmaci, fitoterapia, persino l’ipnosi.

Soprattutto negli ultimi anni e sul Web, si sono diffusi a macchia d’olio consigli e rimedi pratici per appendere la sigaretta al chiodo, eppure la percentuale di fumatori in tutta Europa rimane ancora molto alta.fumo smettere

Si stima infatti che circa il 28% dei cittadini europei fuma regolarmente e molti continuano a soffrire e morire di patologie strettamente legate alla dipendenza dal tabacco: 13 milioni di persone soffrono di una o più delle principali categorie di malattie associate al fumo (bronchiti, malattie polmonari croniche, infarto, cardiopatie, ostruzioni arteriose alle gambe, asma, cancri del polmone).

Uno degli obiettivi primari delle politiche contro il tabagismo consiste quindi nell’aiutare la gente a smettere di fumare e nel proteggere la popolazione dal fumo passivo. Le misure legislative e le campagne di informazione e sensibilizzazione sono i principali strumenti utilizzati.

In questo senso, la campagna del 2005 “Aiuto – per una vita senza tabacco”, conclusasi nel 2010, ha riscosso un buon successo, soprattutto sul versante della prevenzione, della rinuncia al fumo e della lotta al fumo passivo.

Con la nuova campagna “Irresistibile” si vuole leggermente cambiare marcia rispetto al passato: informazione e consigli sì, ma il punto focale sposta l’attenzione dai pericoli causati dal fumo ai vantaggi dello smettere di fumare. E’ una celebrazione di chi ce l’ha fatta, di chi può dire “ora ho smesso di fumare” e testimoniare meglio di molti altri quali sono i benefici del mettere un freno alla dipendenza da nicotina.

Protagonista indiscussa della campagna è iCoach, una piattaforma interattiva on-line che fornisce aiuto personalizzato per smettere di fumare. Possono accedere gratuitamente alla piattaforma, nella propria lingua, tutti i fumatori dell’UE che desiderano ricevere consigli quotidiani adeguati alle proprie abitudini.

Bandite dalla campagna anche le sigarette elettroniche e le sigarette che emettono vapore acque (quelle vendute sugli aerei) sulle quali si sa ancora troppo poco ma che sicuramente non scoraggiano la dipendenza.

Consigliato

fiocco-rosa

#fatelevedere, l’invito alla prevenzione della LILT

CHE COS’È #FATELEVEDERE? È il nuovo progetto Nastro Rosa della LILT di Milano per la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.