Blog Benessere Logo Blog Benessere
Epilatore a luce pulsata, il miglior alleato della tua estate

Epilatore a luce pulsata, il miglior alleato della tua estate

By Redazione BlogBenessere

Luglio 08, 2021

Epilatore a luce pulsata, il miglior alleato della tua estate

L’estate è arrivata e con lei anche il momento di indossare vestiti leggeri. Come ben si sa, quando arriva questo periodo dell’anno si fa strada anche la necessità di tenere sotto controllo la crescita dei peli superflui. Le soluzioni utili al proposito sono diverse e tra queste è possibile citare l’epilatore a luce pulsata. Nel momento in cui lo si nomina, è necessario ricordare che in commercio esistono numerosi modelli. Siti autorevoli come tecnologiacasa.it permettono di scegliere tra tantissime alternative differenti per dotazioni tecniche e fasce di prezzo.

Chiarita questa doverosa premessa, è naturale chiedersi come mai l’epilatore a luce pulsata venga considerato uno dei migliori alleati di bellezza in estate. Se vuoi scoprire la risposta, non devi fare altro che seguirci nelle prossime righe di questo articolo.

Epilatore a luce pulsata, i vantaggi

Sono diversi i motivi per cui vale la pena utilizzare l’epilatore a luce pulsata come strumento per l’eliminazione dei peli superflui. Il primo aspetto positivo riguarda le dimensioni contenute. Questa caratteristica lo rende più vantaggioso rispetto alla ceretta in quanto più facile da portare in viaggio senza occupare troppo spazio in valigia. Inoltre, è assolutamente indolore ed è adatto a tutti i tipi di pelle. Come forse già sai, l’utilizzo della ceretta, soprattutto quando le temperature si fanno inclementi, non è molto indicato per chi ha la pelle delicata ed è a rischio di arrossamenti e successive infiammazioni.

Ovviamente i vantaggi dell’utilizzo dell’epilatore a luce pulsata non finiscono certo qui! Oltre a quelli appena ricordati, è doveroso sottolineare il fatto che, dopo averlo utilizzato costantemente, è possibile apprezzare un rallentamento della ricrescita dei peli. In alcuni casi, si parla addirittura della sua cessazione totale. Il motivo? Il fatto che con questo strumento si va ad agire direttamente sul bulbo pilifero.

Il bello di quanto appena specificato riguarda il fatto che i risultati si notano già dopo i primi utilizzi.

Segreti per utilizzarlo al meglio

L’epilatore a luce pulsata, come già detto, può essere acquistato scegliendo tra numerosi modelli. La forbice di prezzo è estremamente ampia. Si va da poco più di 50 euro per quelli base – comunque di ottima qualità – fino a oltre 300 per quelli accessoriati.

In tutti i casi, è doveroso conoscere alcuni trucchi per massimizzare gli effetti del dispositivo. In primo luogo, è bene essere consapevoli del fatto che l’epilatore a luce pulsata è generalmente più efficace sui peli corti. Il motivo è molto semplice: contengono una maggior quantità di melanina. Inoltre, hanno l’indiscusso pro di aderire meglio alla superficie del dispositivo.

Fondamentale è anche evitare di utilizzarlo su zone della pelle caratterizzate dalla presenza di nei o tatuaggi. Lo stesso si può dire per quelle escoriate.

Conclusioni

Acquistare un epilatore che funziona tramite luce IPL può rivelarsi la scelta perfetta per prendersi cura al meglio della propria bellezza in estate. Nel momento in cui si chiama in causa questo dispositivo, è però necessario rammentare l’esistenza di alcune controindicazioni. Tra le principali, rientrano le terapie con farmaci corticosteroidi e con antibiotici.

Cosa succede nelle situazioni in cui lo si utilizza? Niente di grave! Semplicemente sussiste il rischio di avere a che fare con fastidiose macchie cutanee. Inoltre, è frequente il fatto di non riuscire ad apprezzare risultati importanti. Da non dimenticare è poi l’importanza di evitare, se possibile, di utilizzare l’epilatore a livello delle parti intime.

Concludiamo con qualche consiglio su come preparare la pelle all’epilazione con luce pulsata. Un consiglio molto utile prevede il fatto di sottoporsi a uno scrub, in modo da avere la certezza di rimuovere il maggior numero possibile di cellule morte. Da non trascurare è anche il ricorso alla crema idratante, meglio se a base d’acqua (e priva di olii o altre sostanze in grado di occludere i bulbi piliferi).



Redazione BlogBenessere

BlogBenessere.net è il magazine dedicato alla salute e al benessere. Cure e rimedi per le malattie più comuni, le paatologie rare, le diete migliori e i suggerimenti per mantenersi in forma, anche con gli esercizi di attività fisica più idonei, i consigli per vivere in modo salutare.

Related articles

lavoro

Dimagrimento localizzato: le 5 regole per eliminare più velocemente i chili in eccesso

Febbraio 21, 2024

lavoro

Freelance e benessere: 5 metodi per ridurre lo stress

Settembre 18, 2023

lavoro

Cosa sono i disturbi alimentari?

Marzo 02, 2023