18 giugno, 2018
Home / Bellezza e Benessere / Come lavarsi senza usare lo shampoo
senza shampoo

Come lavarsi senza usare lo shampoo

Lavarsi e detergere il nostro corpo è sicuramente uno dei trattamenti quotidiani con cui ci coccoliamo e ci prendiamo cura del nostro corpo.

Se ci pensiamo però i nostri antenati non si lavavano con la stessa frequenza con cui ci laviamo noi oggi e sicuramente non usavano shampoo e saponi industriali. Certo è che il corpo e i capelli non venivano intaccati da polveri e smog quindi che fare? Sapone si o sapone no?

Sono ormai moltissimi quelli che scelgono di non usare più lo shampoo e utilizzano metodi alternativi per lavare corpo e capelli.

Il lavaggio più naturale è quello che utilizza solo l’acqua, alternando l’acqua calda con quella fredda per rimuovere il sebo dalla radice.

Certo è che non si può pretendere di avere i capelli perfettamente puliti, per questo motivo è consigliato intervallare lavaggi in cui si utilizza anche lo shampoo.

Molti consumatori invece adottano cosmetici e prodotti per il corpo costituiti da ingredienti naturali e delicati che rispettano la pelle e l’ambiente.

I prodotti naturali come i gel o le mousse son tutti a base di oli essenziali di mandorle, di cartame o di estratti come l’Aloe Vera Gelly Forever Living, o di erbe e piante come la menta il guaranà e radici come ginseng.

Ovviamente i composti, delle linee delle migliori marche, sono privi di sapone e sono particolarmente adatti soprattutto per chi ha una pelle sensibile o intollerante.

Una volta applicata un noce di prodotto sulla parte da detergere, precedentemente inumidita, si va a massaggiare fino a creare uno strato uniforme per poi risciacquare.

Usati decisamente meno sono gli shampoo fa-da-te. I prodotti più utilizzati sono ad esempio il bicarbonato di sodio e aceto di sidro di mele che una volta impastati insieme daranno vita a un composto dalla consistenza simile allo shampoo comune.

Un altro rimedio casalingo è l’uso del succo di limone mescolato con il balsamo, particolarmente efficace soprattutto per chi ha i capelli lisci o unti poiché tende a seccare i capelli.

Gli svantaggi, motivo per cui non è molto diffuso questo metodo, sono sicuramente un odore abbastanza pungente e il dover lavare i capelli con una certa frequenza.

Per ridurre il trauma ai capelli quando si decide di smettere di usare lo shampoo, sarà sufficiente allungare il normale shampoo con acqua prima di abbandonarlo del tutto.

Quando hai deciso di abbandonare l’uso dello shampoo, acquista la tua ultima bottiglia di shampoo, e usala normalmente.

Riempi però la bottiglia con acqua ogni volta che lo usi. Dopo poco tempo riuscirai a eliminare del tutto l’uso dello shampoo con una transizione più delicata.

Concludiamo ricordandovi che qualsiasi prodotto si decida di utilizzare è bene ricordarsi di non affidarsi all’istinto, alla fortuna o peggio ancora alla bellezza dei barattoli colorati che troviamo sugli scaffali, decorati con slogan invitanti ma documentarsi e informarsi prima dell’acquisto.

 

Consigliato

Perdere peso con i succhi di frutta naturali

Perdere peso con i succhi di frutta naturali

I succhi di frutta naturali, accompagnati ad una dieta bilanciata, aiutano nella dieta per perdere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *