17 giugno, 2018
Home / Living / Guida pratica per la scelta delle casette in legno da giardino

Guida pratica per la scelta delle casette in legno da giardino

Chi ha un un giardino o un terreno da coltivare ha spesso l’esigenza di realizzarvi una casetta di legno.

I motivi possono essere molteplici: la necessità di uno spazio coperto per poter riporre tutti gli attrezzi di lavoro, la dependance per gli ospiti e per il tempo libero, per chi possiede hobby che richiedono uno spazio apposito, oppure semplicemente perché sono belle e gradevoli da vedere e con il loro aspetto un pò country abbelliscono qualsiasi spazio verde.

Case in legno già pronte fai da te

In commercio, nei tantissimi negozi di bricolage, si possono trovare varie tipologie di costruzioni.

Si tratta per lo più di kit che comprendono pannelli già pronti o listoni ad incastro, pavimento in legno e tetto in guaina bitumata o tegola canadese.

Le casette sono sempre vendute con la spiegazione per il montaggio e l’assemblaggio di ogni singolo componente.

A seconda delle proprie esigenze vengono proposte in diversi modelli, diverse tipologie e misure.

Lo spessore e la qualità del legno ne caratterizzano la durata nel tempo.

Se la casetta di legno dovrà essere utilizzata come semplice ripostiglio per gli attrezzi, come rimessaggio di biciclette o di legna, avrà sicuramente un legno meno pregiato e monterà dei pannelli dello spessore di circa 20 mm.

Se invece l’utilizzo che se ne deve fare è diverso e più impegnativo, come nel caso di piccoli chalet, bungalow o spazi ricreativi occorrerà optare su pannelli più spessi superiori a 45 mm.

Come tutti sappiamo il legno è un ottimo isolante termico, ma se si ha la necessità di proteggersi meglio dal freddo (può essere d’esempio una casetta di legno in montagna), sarà ulteriormente opportuno coibentare internamente o esternamente la struttura con materiali appositi come la fibra di legno, lana di roccia o sughero.

Montaggio chiavi in mano

Per chi invece non ha molto tempo a disposizione, né tanto meno praticità e manualità nell’arte del dai da te, è senza dubbio meglio che si affidi nelle mani di specialisti nel settore che seguiranno, con professionalità, tutto il processo costruttivo.

Progetto, trasporto, montaggio e consegna “chiavi in mano”.

Trattamenti di manutenzione

Il legno è un materiale “vivo” e come tale, per poter durare nel tempo, ha bisogno di cure e trattamenti che lo rendano resistente a vita.

Quando si acquista una casetta di legno ci viene sempre certificato che il legname è stato sottoposto a trattamenti per la prevenzione.

Questo, però, non esclude il fatto che ogni anno, se vogliamo preservare la nostra piccola casa, dobbiamo rinnovare i trattamenti di manutenzione.

I materiali che si possono usare per preservare il legno possono essere:
un impregnante ad acqua che previene sia le muffe che i danni portati dal calore del sole o dai tarli del legno.

Oppure si può optare per una vernice ad acqua che proteggerà il legno dall’acqua piovana e dalle “sfogliature e spaccature” causate dal passare del tempo.

Usare trattamenti incolori è sempre meglio perché rendono il legno più vivo, facendone risaltare le venature naturali.

E’ fondamentale e di basilare importante usare sempre e solo sostanze atossiche per la nostra salute e per l’ambiente che ci circonda.

Permessi e sanzioni

Le casette in legno, come qualsiasi tipo di costruzione che poggia sul terreno, hanno bisogno di permessi e autorizzazioni.

Per le strutture inferiori ai 20 mq (edilizia libera) è sufficiente presentare una semplice comunicazione allo sportello urbanistico del comune.

Se invece le casette superano i 20 mq si deve richiedere un permesso di costruzione o una D.I.A., redatta da un tecnico, e presentata agli uffici appositi del comune, dove verrà posata la struttura di legno.

Il mancato rispetto della normativa edilizia comporta sanzioni amministrative o penali.

Consigliato

laurea breve

Benessere: l’ istruzione che lo migliora

L’ istruzione e la formazione in generale, e un buon livello di competenze, sono ingredienti …