23 giugno, 2018
Home / Bellezza e Benessere / Ritrovare energia con lo yoga: 10 semplici posizioni
Per ritrovare energia non guardate con aria bramosa il frigorifero o la dispensa. Il corpo si rigenera facendo movimento. Lo Yoga per esempio è una disciplina completa, perché favorisce l’equilibrio[...]






Ritrovare energia con lo yoga: 10 semplici posizioni

Per ritrovare energia non guardate con aria bramosa il frigorifero o la dispensa. Il corpo si rigenera facendo movimento. Lo Yoga per esempio è una disciplina completa, perché favorisce l’equilibrio psicofisico e regala il giusto benessere. Ecco quindi 10 semplici posizioni.

Lo yoga è fonte di energia e può essere un’ottima attività fisica per trovare equilibrio e benessere. Aiuta, infatti, a migliorare la concentrazione, a tonificare la muscolatura e insegna ad ascoltarsi e ad ascoltare. Troppo spesso nella vita quotidiana siamo distratti da dettagli superficiali. Ecco quindi 10 semplici posizioni per avvicinarsi a questa disciplina con consapevolezza e soprattutto senza fare troppa fatica.

  • Posizione del guerriero: far un passo in avanti e piegare leggermente il ginocchio per far scivolare il peso del corpo. Gira il busto di novanta gradi e apri le braccia affinché siano in linea con le spalle.
  • Posizione seduta in avanti: seduta con le gambe tese e i piedi a martello, piegati in avanti e tira la pianta dei piedi verso il busto con le mani.
  • Posizione del cobra: sdraia a terra a pancia in giù metti le mani sotto le spalle e poi spingi fino a stendere le braccia, inarcando la schiena e mantenendo il bacino appoggiato.
  • Posizione del triangolo: spostare una gamba lateralmente divaricando gli arti inferiori. A questo punto aprire le braccia in linea con le spalle, inclinarsi verso la gamba che è stata spostata e far scivolare una mano oltre il ginocchio, mantenendo l’apertura delle spalle.
  • Posizione dell’arco: sdraiarsi a pancia in giù con le braccia lunghe contro il corpo con i palmi delle mani rivolti verso l’alto. Piegare le ginocchia portando le caviglie il più possibile vicine ai glutei. Alzare le braccia lateralmente e indietro per afferrare le caviglie, accertandosi che le ginocchia siano ad una distanza che deve essere uguale a quella dei fianchi. Buttando fuori l’aria, sollevare da terra i glutei e spingere le braccia verso la testa che deve essere alzata e sollevata da terra insieme al busto. Il corpo forma un arco che poggia solo sulla pancia.
  • Posizione del gatto: in ginocchio a carponi. Inarcare la schiena verso l’alto spingendo la testa verso il basso e poi invertire la curva della colonna, inarcando la schiena verso l’interno e alzando la testa.
  • Posizione della croce maltese: sdraiati sul pavimento, afferrare il ginocchio sinistro e mettere il piede sinistro sul ginocchio destro. Ora sollevare le braccia sopra la testa e muovere il ginocchio sinistro sul lato destro sollevando il gluteo sinistro. La testa va girata verso sinistra e posizionare il gomito destro oltre il lato esterno del ginocchio sinistro. Rilassarsi e cambiare lato.
  • Posizione dell’aratro: sdraiati supini a gambe unite con piedi a martello e braccia allineate lungo il corpo. Sollevare le gambe fino a formare un angolo di 90 grandi con il pavimento, prendere aria e portare le gambe dietro la testa, mantenendo il piede a martello.
  • Posizione del pesce: sdraiarsi a terra con le ginocchia piegate. Sollevare il bacino da terra e far scivolare le mani con i palmi verso terra sotto i glutei. Poi appoggiare i glutei sul dorso delle mani e piegare gli avambracci e i gomiti ai lati del busto. Premere gli avambracci e i gomiti sul pavimento e le scapole nella schiena. Al tempo stesso, sollevare il busto e la testa.
  • Posizione del corvo: in ginocchio sul pavimento con i piedi leggermente divaricati (larghezza spalle) e le dita dei piedi ben piantate a terra. Portare le braccia all’altezza delle spalle e puntare a terra i palmi delle mani con le dita dritte rivolte in avanti. Poggiare poi le ginocchia sulle braccia sopra l’altezza dei gomiti e spingersi in avanti staccando i piedi da terra. La testa e lo sguardo devono essere rivolti in avanti. Mantenere la posizione.

Foto | Flickr

Ritrovare energia con lo yoga: 10 semplici posizioni é stato pubblicato su Benessereblog.it alle 17:35 di mercoledì 11 settembre 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.


Consigliato

Chirurgia maxillo facciale: il post operatorio

Le indicazioni terapeutiche degli interventi di chirurgia maxillo facciale sono numerose: questa particolare branca della …