La fonoforesi utilizza gli ultrasuoni per introdurre un farmaco nell’organismo. Vediamo per quali disturbi è indicata e quali sono le controindicazioni

La fonoforesi, o sonoforesi, è una tecnica terapeutica che sfrutta il potere penetrativo degli ultrasuoni per favorire l’inoculazione di un farmaco in modo che possa superare le barrire dell’epidermide e del derma e arrivare negli strati più profondi in modo preciso.

Infatti dobbiamo considerare che i tessuti cutanei sono una sorta di muro che protegge le parti più interne dell’organismo umano, come i muscoli, i tendini, le ossa e i nervi, e le preserva.

LEGGI TUTTO

Cos'è la fonoforesi, come funziona e le controindicazioni é stato pubblicato su Benessereblog.it alle 12:00 di mercoledì 11 giugno 2014. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.