16 agosto, 2018

Ultime News

Il benessere del cane e del gatto passa attraverso un’alimentazione corretta

alimentazione-del-cane-e-del-gatto

L’alimentazione è basilare per il benessere e lo sviluppo di qualsiasi essere vivente. Alleata indiscussa della medicina preventiva in grado di curare e salvaguardare l’organismo. E quella dei nostri piccoli amici? La salute del nostro amico a quattro zampe è affidata a noi, per questo è importante sapere che una corretta alimentazione oltre ad allungare l’aspettativa di vita di molti anni, previene eventuali problemi di salute, non solo legati alla vecchiaia. E’ quindi necessario somministrare un’alimentazione completa ed equilibrata, contenente tutti i principi nutritivi necessari a soddisfare i fabbisogni nutrizionali dell’animale. Per ogni nostro fedele amico dobbiamo ricordarci che la dieta varia in funzione dell’età, dello stile di vita e della razza. Il gatto è un carnivoro stretto e rispetto ai cani hanno bisogno che almeno il 25-30% della loro alimentazione sia costituita da proteine (carne cruda e fresca). Il vantaggio di un prodotto industriale a differenza di un preparato …

Continua

Stanchezza mattutina: alcuni rimedi

stanchezza mattutina

I ritmi della nostra vita moderna sono a dir poco frenetici e alzi la mano chi non si sente stanco la sera prima di coricarsi. Se essere stanchi alla sera potrebbe essere fisiologico, non possiamo di certo dire lo stesso della stanchezza mattutina, cioè quella che ci attanaglia ancora prima di mettere i piedi per terra. La stanchezza mattutina, in sostanza, è quella forma di apatia e sonnolenza che ci coglie a poche ore di distanza dal risveglio, molto probabilmente perché il sonno appena concluso non è stato in grado di farci recuperare le energie spese il giorno prima. Le cause di questa stanchezza possono essere diverse e indubbiamente partono dall’analisi dell’ambiente in cui abbiamo appena dormito: per questo, prima di pensare a chissà quali problemi, dobbiamo pensare se la nostra stanza era troppo calda o, al contrario, troppo fredda; se le lenzuola e le coperte erano sufficienti o, viceversa, …

Continua

#fatelevedere, l’invito alla prevenzione della LILT

fiocco-rosa

CHE COS’È #FATELEVEDERE? È il nuovo progetto Nastro Rosa della LILT di Milano per la prevenzione del tumore al seno. È un invito a tutte le donne, a farsi vedere, senza timore. In occasione della Campagna Nastro Rosa della Lega Italiana Lotta Tumori, dedicata alla diagnosi precoce del tumore al seno e attiva per tutto il mese di ottobre, è stata allestita #FATELEVEDERE, una mostra itinerante che sta attraversando diversi ospedali milanesi per sensibilizzare la popolazione femminile sulla cultura della prevenzione e della diagnosi precoce, ed è attualmente ospitata all’Humanitas dal 19 al 30 ottobre. L’invito è quello di fare i controlli periodici fondamentali per arrivare prima e in tempo. La stessa struttura ha offerto visite gratuite con specialisti della Breast Unit, riscontrando un’elevata adesione da parte che ha portato esaurimento delle prenotazioni per l’intero periodo dell’iniziativa. Nel progetto di sensibilizzazione è stata realizzata anche la web app fatelevedere.it, con …

Continua

Orecchie a sventola, addio per sempre: ecco l’intervento che risolve in modo definitivo l’inestetismo

orecchio

Oltre 10mila le operazioni eseguite in un anno in Italia. «La tecnica più utilizzata, quella con fili di sutura non riassorbibili, richiede un ritocchino successivo, come nel caso della presunta otoplastica di Stefano De Martino, marito di Belen Rodriguez. Il rimodellamento della cartilagine invece è definitivo» dicono i chirurghi plastici della clinica Villa Bella a Salò (Brescia). Sono circa 10mila gli interventi eseguiti ogni anno in Italia per correggere le cosiddette “orecchie a sventola”, ossia i padiglioni auricolari prominenti (dati Aicpe 2014). Per molti di questi è però necessario un ritocco a distanza di anni, in quanto sono realizzati con la tecnica tradizionale. Esiste però un intervento alternativo che è definitivo: per eseguirlo è necessaria più esperienza, ma i risultativi sono ottimali e duraturi. «Spesso il paziente non ha la consapevolezza che ESISTONO PIÙ MODI PER ESEGUIRE L’OTOPLASTICA e si dà quasi per scontato CHE UN SECONDO RITOCCHINO SIA INEVITABILE: …

Continua

Integratori alimentari: qualche chiarezza

integratori alimentari

Per quanto sana ed equilibrata possa essere la nostra dieta e per quanta attenzione possiamo prestare alla corretta alimentazione, è molto probabile che alcune delle sostanze nutrienti necessarie al corretto funzionamento del nostro organismo non vengano assunte nelle giuste dosi. Proprio per questo si fa spesso ricorso ai vari integratori alimentari, ancor più utili a chi non può o non vuole assumere determinati alimenti o a chi conduce uno stile di vita particolare che aumenta il fabbisogno di alcuni nutrienti, come nel caso degli sportivi. Come suggerisce l’espressione stessa, gli ‘integratori alimentari’ devono comunque avere una funzione complementare rispetto all’alimentazione e non vanno ovviamente assunti in sostituzione dei pasti o senza rispettare le dosi raccomandate. Tutti i prodotti venduti in Italia vengono scrupolosamente controllati prima della loro immissione sul mercato, così da valutare il rischio di effetti collaterali legati al loro utilizzo; gli organi preposti a questi controlli sono piuttosto …

Continua

Per un volto più giovane ci vogliono impegno e costanza

ringiovanimento del volto

«Il peeling a base di retinolo contrasta il photoaging in profondità dando risultati significativi. Occorre però avere pazienza e seguire il protocollo», dice Patrizia Gilardino medico estetico Ci vogliono impegno, tempo e costanza per arrivare a risultati significativi a scuola, nello sport e sul lavoro. Anche la bellezza risponde a questa regola perché «le bacchette magiche esistono solamente nelle fiabe», osserva Patrizia Gilardino chirurgo plastico di Milano. «Quando ci iscriviamo in palestra per rimetterci in forma non ci aspettiamo di avere muscoli più tonici o di abbattere la pancetta dopo sole due sedute. Così è anche per il ringiovanimento del volto. Se si vogliono risultati duraturi serve impegno e serve tempo: occorrono una cura costante e trattamenti che sappiano arrivare in profondità. La fretta è nemica di chi cerca risultati duraturi». Senza fare false promesse, il peeling è un trattamento consolidato per contrastare il photoaging sul volto. «È un trattamento …

Continua

Curcuma: la spezia dalle proprietà benefiche per la salute

curcuma liquida pack

Chi ama cimentarsi ai fornelli e gustare nuovi piatti non può far a meno di utilizzare le spezie, quello che forse non sa’ è che il loro quotidiano utilizzo è un vero toccasana per la salute! Insieme al peperoncino, alla cannella e allo zenzero, la curcuma rende i vostri piatti non solo più colorati, ma anche più gustosi e salutari. Vediamo insieme le caratteristiche e le potenzialità di questa spezia. La curcuma è un’erba perenne originaria dell’Asia sud-orientale, in particolar modo di India e Pakistan, largamente impiegata come spezia soprattutto nella cucina indiana, medio-orientale, tailandese e di altre aree dell’Asia. Può raggiungere un’altezza massima di circa un metro e le sue foglie sono grandi, lunghe da 20 a 45 cm, con picciolo allungato. I fiori sono raccolti in spighe e sono di colore giallo (con possibili sfumature arancioni). Anche la sua radice è di colore giallo o arancione ed è molto …

Continua

SALUTE: ADDIO ALL’ESTATE MA ATTENZIONE AI DANNI SULLA PELLE

Roma, 22 settembre 2015. Quella estiva sarà anche chiamata “la bella stagione”, ma non certo per la pelle: l’esposizione ai raggi solari la invecchia precocemente facilitando la comparsa di numerosi inestetismi per non parlare di patologie più serie come i tumori cutanei. Cosa fare per correre ai ripari dopo un’estate “a tutto mare”? Secondo la dottoressa Maria Grazia Caputo, medico estetico con una lunga esperienza nell’ambulatorio di medicina estetica dell’ospedale Fatebenefratelli di Roma: “l’esposizione al sole, soprattutto senza adeguati filtri protettivi, è alla base del cosiddetto photoaging o invecchiamento fotoindotto, caratterizzato da un’eccessiva formazione di radicali liberi e da alterazioni della produzione di collagene ed elastina che sono alla base della comparsa di rughe, modificazioni della pigmentazione cutanea (discromie o macchie), ispessimento della pelle (ipercheratosi), teleangectasie”. Le ore passate sotto al sole questa estate possono aver eccessivamente reso la cute particolarmente disidratata e “per compensare, almeno in parte, la secchezza …

Continua

Vitamina D, come superare la carenza

vitamina D

Per ossa sane e muscoli tonici è essenziale la vitamina D. Una sua carenza porta, infatti, problemi al sistema osseo e non soltanto. Con un semplice esame del sangue è possibile sapere se il valore posseduto rientra nella norma, se c’è un’insufficienza o tossicità (livelli elevati). Il prelievo per stabilire i valori di vitamina D è consigliato a pazienti che presentano un disturbo nel metabolismo del calcio, indipendentemente dall’età. Quindi non soltanto anziani e donne in menopausa, a rischio osteoporosi, ma anche donne in gravidanza, bambini e chi ha patologie legate a reni e tiroide. La vitamina D si trova in diversi alimenti ed è anche prodotta dalla nostra pelle per mezzo dell’esposizione al sole. Per aumentare e mantenere livelli normali di vitamina D è importante, quindi, osservare uno stile di vita che tenga conto di questi due fattori. Tra i cibi con buona fonte di vitamina D ci sono …

Continua

La scienza va all’origine della vita: rivelato lo start-up genetico di un embrione

ricerca

ProCrea: «Si aprono nuove prospettive per curare l’infertilità» Per la prima volta mappati tutti i geni che si attivano in un ovulo umano nei primi giorni dopo la fecondazione. Pubblicato sulla rivista Nature lo studio condotto dal centro per medicina della riproduzione ProCrea di Lugano, dall’università di Ginevra e dall’istituto svedese Karolinska   Cosa succede dopo la fecondazione di un ovulo? Quali sono i primi geni a svilupparsi? È stato pubblicato sulla rivista Nature lo studio internazionale che per la prima volta ha mappato tutti i geni che si attivano in un ovulo umano nei primi giorni dopo la fecondazione. La collaborazione tra il laboratorio di genetica molecolare ProCreaLab del centro di medicina della riproduzione ProCrea di Lugano e dell’università di Ginevra sotto la giuda dello svedese Karolinska Institutet, una delle più importanti istituzioni di educazione universitaria di medicina al mondo, potrebbe aprire nuove prospettive nella soluzione dei problemi di …

Continua

La cucina è la tua passione? Trova il corso perfetto per te!

cucina

Cucinare non è solo una passione. È un modo per esprimere la propria creatività e far sapere a chi ami quanto impegno metti nel pensare a loro. Chi adora cucinare perciò sa che essere appassionati di cucina è solo il primo degli innumerevoli passi da compiere per poter davvero dire di padroneggiare questa nobile arte. Indossare un grembiule e sperimentare ai fornelli però non basta: serve infatti, anche una preparazione tecnica. Questo significa che oltre a ricette e metodi di preparazione dei cibi bisogna anche essere in grado di conoscere, ad esempio, le materie prime: la stagionalità dei prodotti, gli ingredienti migliori, come conservarli e come esaltarne i sapori. Una buona base da aggiungere a passione e dedizione e, naturalmente, al coraggio di sbagliare! Se siete pronti per mettervi alla prova e sfoderare tutta la creatività di cui siete capaci allora è arrivato il momento di frequentare un corso di …

Continua

Epilazione naturale: nuova frontiera del benessere

Epilazione naturale

Per la cura ed il benessere del proprio corpo i prodotti naturali rappresentano la soluzione più indicata. Ecco perché è consigliato optare per l’ epilazione naturale, più delicata ed in grado di ammorbidire la pelle esaltandone la sua bellezza naturale e, soprattutto capace di evitare i rischi legati alle reazioni di tipo allergico. Il primo rimedio di epilazione naturale è la ceretta araba definita “sokkar”, che significa “dolce” e non a caso questa ceretta è a base di zucchero. La ricetta è molto antica e gli ingredienti per realizzarla sono un bicchiere di zucchero raffinato oppure grezzo, un pizzico di sale, il succo di mezzo limone e una quantità limitata di acqua. Gli ingredienti vanno messi a cuocere per poco meno di dieci minuti e poi fatti raffreddare, lavorandoli poi su un piano freddo. L’obiettivo è creare una sorta di pasta che costituirà la ceretta e non si avrà bisogno …

Continua

Chirurgia plastica umanitaria: «La mia prima volta in Africa come volontaria»

africa

Paola Emiliozzi, chirurgo plastico di Civitanova Marche e Rimini, è stata in Togo con una missione di Aicpe Onlus: «Oltre 40 interventi in 10 giorni: è stata una gioiosa fatica. Colpita dalla dignità delle persone»   Oltre 40 interventi eseguiti in 10 giorni, compresi i festivi, senza interruzione. È stato il lavoro dell’èquipe di AicpeOnlus che si è recata a maggio all’ospedale Saint Jean de Dieu di Afagnan, in Togo nell’ambito del “Progetto di chirurgia plastica umanitaria nei paesi in via di sviluppo. Il gruppo era composto dai chirurghi plastici Claudio Bernardi, romano, presidente di Aicpe Onlus, Carlo Carusi, 32enne di Celano (L’Aquila) e Paola Emiliozzi di Rimini, alla sua prima esperienza in missione. Mamma di due ragazzi di 16 e 18 anni, Emiliozzi lavora come chirurgo plastico a Rimini e Civitanova Marche. «Pur essendo impegnata da anni con il volontariato, non avevo mai partecipato a una missione umanitaria – …

Continua

Chirurgia plastica nel mondo, i Paesi asiatici entrano nella top five

top five chirurgia plastica

Indagine Isaps (International Society of Aesthetic Plastic Surgery): cresce la presenza maschile. Blefaroplastica, seno e liposuzione gli interventi più richiesti. Aicpe: «L’Italia rimane un punto di riferimento»   I Paesi asiatici entrano nella top five mondiale e crescono gli uomini che fanno ricorso a trattamenti estetici. Sono questi i principali dati che emergono dal sondaggio condotto dalla International Society of Aesthetic Plastic Surgery (Isaps), la più grande associazione al mondo di chirurghi plastici estetici, che anche quest’anno ha realizzato un’indagine sui principali trattamenti chirurgici e non chirurgici realizzati nel 2014. «I dati Isaps sono i più completi a disposizione nel campo della chirurgia e della medicina estetica», spiega Gianluca Campiglio, segretario mondiale dell’Isaps e consigliere Aicpe – l’associazione italiana di Chirurgia Plastica Estetica affiliata all’Isaps. «Pur con tutti i limiti che una ricerca a così ampia scala può avere, questi dati sono senza dubbio uno strumento importante per capire quello che …

Continua

Labbra, tutte le vogliono come Ilary Blasi

ilary blasi

Le cose da sapere per evitare o rimediare all’effetto canotto Le richieste spesso si ispirano alle celebrità, ma ogni intervento dev’essere studiato per rispettare l’armonia del volto. Se ne è parlato al congresso della Fime (Federazione Italiana Medici Estetici) “Le labbra dalla A alla Z” presieduto da Raffaele Rauso dell’equipe di Chirurgia della Bellezza «Per rimodellare le labbra in modo sicuro ed efficace bene i filler riassorbibili e le protesi. Ma rivolgetevi sempre a un medico specialista in chirurgia plastica o medicina estetica»   Le labbra sono spesso protagoniste dei più visibili “abusi” in campo estetico. Rappresentano una parte fondamentale del volto, la più espressiva e sensuale, e sono sempre in movimento: ecco perché un intervento sbagliato può compromettere l’intera armonia del viso. Se ne è parlato al congresso “Le labbra dalla A alla Z” organizzato dalla Fime (Federazione Italiana Medici Estetici) che si è svolto a Roma. «Le pazienti …

Continua

La giovinezza si riacquista anche dalle mani

mani giovinezza

E’ notorio che siano le mani a rivelare l’età di una donna: con l’avanzare degli anni, la pelle si assottiglia, perde elasticità e fanno la loro comparsa le macchie. Fino ad ora ci si preoccupava di preservare il viso con trattamenti ed interventi mirati a migliorare l’aspetto esteriore di occhi, labbra, naso, zigomi. Oggi si scopre l’importanza di curare anche una parte del corpo che una volta veniva poco considerata: la mano. “Soprattutto quando il viso, grazie alle cure del medico estetico, non è ancora segnato e i suoi contorni sono ben definiti, il confronto con una mano che dimostra “in toto” la sua età è ancora più stridente”, conferma la dottoressa Maria Grazia Caputo, medico estetico con una lunga esperienza in un noto ospedale della capitale. “L’attenzione di chi guarda non può non focalizzarsi sulle mani e il paragone rischia di diventare impietoso“. Cosa fare allora per cercare di …

Continua

Un tatuaggio non è per sempre: le dieci cose (più una) da sapere prima di rimuovere un tattoo

rimuovere un tatuaggio

«È doloroso, il colore giallo è il più difficile da togliere ed è peggio se la pelle è scura o olivastra. E attenzione al “fantasma del tatuaggio”» dicono gli esperti dell’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (Aicpe)   C’è chi lo fa per lavoro, chi vuole eliminare nomi o ricordi legati all’ex partner oppure chi desidera cancellare le tracce di un vecchio disegno ormai sbiadito. I pentiti del tatuaggio in Italia non mancano: secondo i dati raccolti dall’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (Aicpe), solo nel 2014 le rimozioni di tatuaggi sono state 12mila. «Togliere un tatuaggio è molto più difficile che farlo, e non sempre è possibile riuscirci – afferma Luca Siliprandi, chirurgo plastico vice presidente di Aicpe -. I tatuaggi si fanno spesso da giovani senza pensare che è un segno che ci accompagnerà per sempre. Molti si stufano, cambiano gusti e passioni e quindi decidono di cancellare …

Continua

Nuova scoperta scientifica: il botulino fa ringiovanire la pelle

botulino

Ricerca clinica canadese apre una nuova prospettiva  per la tossina botulinica: se iniettata nella cute, e non nel muscolo come già avviene, stimolerebbe la produzione di collagene con effetti potenzialmente sorprendenti. L’Associazione italiana Terapia Estetica Botulino: «Un passo in avanti che potrebbe aprire altri campi di utilizzo»   Il botulino ringiovanisce la pelle. Un recente studio apre una nuova prospettiva sull’utilizzo della tossina botulinica di tipo A: «Se iniettata direttamente nella cute – e non quindi nei muscoli – stimolerebbe la produzione di collagene, portando ad un complessivo ringiovanimento della pelle. Si tratta di un effetto antiaging potenzialmente superiore a quello delle tecniche di medicina estetica conosciute e già in uso», afferma Maurizio Benci, consigliere e socio fondatore dell’Associazione italiana Terapia Estetica Botulino – Aiteb. «Questo è il primo studio clinico sull’uso intracutaneo della tossina botulinica che conferma quanto era già stato rilevato in alcune ricerche in vitro. Ovvero: gli …

Continua

Colesterolo totale, come tenerlo sotto controllo

colesterolo curarlo con l'alimentazione

Tenere sotto controllo il colesterolo è essenziale per il nostro benessere. Il primo passo è curare l’alimentazione e dedicare del tempo all’attività fisica. Infatti, i cibi grassi e una vita sedentaria sono fra i principali nemici dell’ipercolesterolemia. Per misurare il colesterolo è sufficiente un esame del sangue. Attraverso questo conosceremo i valori del colesterolo totale, ma anche del colesterolo HDL e LDL. Si parla di colesterolo totale (ipercolesterolemia) quando i valori sono superiori a 240 mg/dl. Un risultato così elevato rappresenta un grosso rischio per la salute poiché possono verificarsi disturbi cardiocircolatori con l’insorgenza di infarto e ictus. L’esame del sangue avviene a digiuno e con tre misurazioni si ottengono i valori di colesterolo totale, colesterolo HDL conosciuto come buono e colesterolo LDL anche detto cattivo. Il raffronto fra i tre valori è utile al medico per comprendere se il paziente è a rischio e, nel caso sia così, quali …

Continua

Procreazione assistita, scoperta una proteina che predice la possibilità di gravidanza

Procreazione assistita

Al recente congresso Eshre il centro per la fertilità ProCrea ha presentato uno studio sull’sHLA-G: livelli alti sono correlati con il successo delle terapie Individuata una proteina capace di indicare il possibile successo di una terapia di procreazione assistita nelle donne con problemi di infertilità. A questa conclusione è arrivato lo studio condotto dal laboratorio di genetica molecolare del centro per la fertilità ProCrea di Lugano in collaborazione con l’università di Ferrara. Lo studio è stato presentato nei giorni scorsi a Lisbona nel corso del 31esimo congresso Eshre (European Society of Human Reproduction Embryology). «Abbiamo riscontrato una correlazione tra livelli elevati della proteina sHLA-G e il successo della terapia, quindi la gravidanza, nelle donne sottoposte a un trattamento di inseminazione artificiale», spiega Giuditta Filippini direttore del laboratorio di ProCreaLab che ha condotto lo studio con Michael Jemec ginecologo del centro ProCrea e Roberta Rizzo ricercatrice del dipartimento di Scienze mediche …

Continua

Sole, frutta e aria aperta: l’estate fa bene alla fertilità

fertiltà

«La bella stagione aiuta ad assumere vitamina D, a fare un po’ di moto e ad alimentarsi con prodotto freschi: tutti elementi che aiutano a preservare la propria salute riproduttiva», spiega il centro per la fertilità ProCrea   La bella stagione fa bene alla fertilità. Il sole, il consumare frutta e verdura di stagione e lo stare all’aria aperta sono elementi che aiutano la capacità fertile nell’uomo come nella donna. «L’estate coniuga una serie di fattori che aiutano a migliorare la propria capacità riproduttiva», spiega Marina Bellavia, specialista in Medicina della riproduzione del centro per la fertilità ProCrea di Lugano. Innanzitutto il sole. «Basta anche un’esposizione di pochi minuti ogni giorno per migliorare lo stato di salute riproduttiva. Attraverso i raggi solari il nostro organismo assorbe infatti la vitamina D capace di contrastare i fattori negativi che influiscono sulla fertilità», aggiunge Bellavia. «Diversi studi internazionali sono andati ad analizzare la …

Continua

I numeri nei sogni: ecco come interpretarli

I-numeri-nei-sogni

Numeri e sogni Vi sarà certamente capitato di aver avuto a che fare con i numeri nei sogni e di svegliarvi ricordando questo particolare. Vedere un orologio che segna una precisa ora, leggere la targa di una macchina, oppure il civico di un’abitazione o addirittura ascoltare un parente o un conoscente morto che vi suggerisce delle cifre. Come si può immaginare sono sogni abbastanza ricorrenti che solitamente fanno piacere a chi li ha sognati. Il pensiero infatti corre subito alla possibilità, derivata dalla tradizione secolare napoletana ma anche italiana, di poterli giocare al lotto. Al di la dell’opportunità o meno di vincere, gli stessi numeri che avete sognato hanno un significato che può essere considerato ancestrale e che ha dato vita a famose discipline o credenze come la Cabala che è anche un credo, la numerologia detta anche Gemetria, e infine la nostra Smorfia. Contesto del sogno e numeri Smorfia, …

Continua

Cotton lovers: l’abbigliamento per i più piccoli e per chi ama il cotone

Original Marines COTTON USA

Originali e curati nei dettagli con un ottima qualità dei tessuti e filati sono i capi d’abbigliamento targati Original Marines. Le mamme, che sanno bene quanto sia delicata la pelle dei loro piccoli, quando acquistano capi d’abbigliamento prediligono sempre capi comodi e di qualità, ponendo la loro attenzione in particolare ai tessuti con i quali sono prodotti. Negli ultimi anni, a causa del crescente numero di prodotti e di materie prime importati, è aumentata l’attenzione nei confronti di etichette e cartellini da parte dei consumatori più coscienziosi. Assolutamente bandite  quindi le fibre sintetiche, che non assorbono il sudore e possono provocare irritazioni alle pelli sensibili, e le sostanze tossiche impiegate per colorare le fibre tessili. Proprio alle mamme, e ai loro bambini, è rivolta la campagna Original Marines “Cotton Lovers. Perchè chi ama il cotone merita il meglio” che mette in risalto la qualità e il comfort con cui sono …

Continua

Bellezza, ecco il soft-lift: il filo che ridisegna il volto

soft-lift volto

Mini invasività e zero effetti collaterali: il trattamento con i fili sta diventando la porta di accesso alla medicina estetica. «Efficace anche dove l’uso dei filler è piuttosto complesso», spiega Patrizia Gilardino chirurgo plastico Ridisegnare il volto con un filo, anche nelle sue parti più difficili come la linea mandibolare e il collo. Sta riscuotendo sempre più maggiori consensi l’ultima frontiera della medicina estetica: il soft-lift, così chiamato per la minima invasività, si basa sull’utilizzo di fili biorivitalizzanti che vengono inseriti con sottilissimi aghi sotto cute e permettono la rigenerazione dei tessuti rendendo la pelle più tonica e giovane. «L’effetto non è tanto legato alla tensione o alla trazione dei fili, ma alla loro stessa presenza», spiega Patrizia Gilardino, chirurgo plastico di Milano. «Sono fili in PDO, ovvero polidiossanone, una sostanza già largamente usata in medicina che ha importanti proprietà rigenerative e di stimolazione cutanea». Tecnica che si propone quasi …

Continua

Vitrectomia, la novità per maculopatia e distacco della retina

distacco della retina

Si chiama vitrectomia a 27g ed è stata introdotta in Italia da pochi mesi: «Con questa novità il recupero è di solo 24 ore, il post-operatorio ridotto e non c’è nessun dolore» dice Alberto Bellone, oculista di Torino. L’intervento è indicato in particolare nei casi di maculopatia a cellophane e distacco di retina Tecniche sempre più mini-invasive, con post-operatorio ridotto e niente dolore. La tecnologia nel campo della chirurgia oculistica continua a fare passi avanti: una delle ultime novità riguarda la vitrectomia, una procedura chirurgica utilizzata per rimuovere il corpo vitreo di solito in seguito ad alcuni tipi di maculopatia o al distacco di retina. «La novità consiste in un’evoluzione del diametro degli aghi delle siringhe, disponibili da poco in Italia a 27 gauge, ossia 0,4 millimetri – afferma Alberto Bellone, oculista di Torino specializzato in chirurgia refrattiva e microchirurgia oculare -. In precedenza la misura più piccola disponibile era …

Continua

Benessere in casa: la salute attraverso il Feng Shui

Feng Shui

Siete insoddisfatti dell’atmosfera che caratterizza la vostra casa e desiderate rivoluzionare la sua geometria per rendere gli spazi più vivibili e salubri per il vostro organismo? Adottare lo stile del Feng Shui potrebbe essere la soluzione adatta a questo scopo. Nonostante il settore immobiliare italiano non sia poi così focalizzato sui principi del Feng Shui, questo stile di arredo è molto gettonato in quanto influenza in modo significativo la salute psicofisica di un individuo. Ma quali sono i principi base di questa disciplina taoista/cinese? Secondo la filosofia del Feng Shui, un ambiente che viene arredato ed allestito seguendo questi antichi principi applicati all’architettura e all’arredo, assorbe tutta l’energia positiva che ne deriva andando ad influenzare positivamente sia lo stato fisico dell’uomo, sia quello mentale. In termini di interior design, la geometria delle stanze, la sistemazione degli elementi, i colori e i materiali utilizzati nell’arredo interno sono determinanti per il nostro …

Continua

Benessere: l’ istruzione che lo migliora

laurea breve

L’ istruzione e la formazione in generale, e un buon livello di competenze, sono ingredienti che sanno influenzare il benessere di una persona. Il livello di istruzione di un individuo non è solo un punteggio che siamo in grado di raggiungere, ma costituisce un fattore che sa determinare il livello di benessere delle persone in maniera abbastanza diretta. E’ dimostrato infatti che le persone con un buon livello di istruzione hanno, di conseguenza, qualche opportunità in più di trovare lavoro e, nella maggior parte dei casi, un buon lavoro e non così precario; questo fa in modo che il livello della vita, dal punto di vista qualitativo, sia migliore rispetto a quelle persone che non hanno avuto la possibilità di provvedere alla propria istruzione e quindi hanno dovuto adeguarsi alle opportunità lavorative che sono riusciti a trovare pensando “è sempre meglio di nulla”. Inoltre, a livelli più elevati di istruzione …

Continua

Sedentarietà e cattiva alimentazione, la cellulite colpisce sempre più ventenni

Tre mosse per combatterla in due mesi: «Attività fisica, alimentazione equilibrata e trattamenti mirati risolvono il problema», afferma Patrizia Gilardino chirurgo estetico «Affrontare il tema cellulite fin da giovani è il modo migliore per combatterla». Ne è convinta Patrizia Gilardino, chirurgo plastico di Milano, socio AICPE che davanti ad un numero crescente di ventenni che chiedono una soluzione, ha studiato un “pacchetto” per tornare in forma per l’estate: «In un paio di mesi, con qualche piccolo sacrificio a tavola, facendo movimento e un trattamento mirato si possono cancellare i segni della cellulite». Aggiunge: «Combatterla da giovani è più semplice: la cellulite infatti inizia a comparire attorno ai 18-20 anni ed è molto difficile che sparisca da sola. Anzi, con il tempo peggiora e diventa più profonda e più difficile da trattare». Piccoli accumuli di grasso che danno origine alla classica pelle a buccia d’arancia spesso non sono correlati al peso. …

Continua

Il sole caldo ti abbraccia…fa che non ti scotti!

evita bracciali per il sole

7 braccialetti indicatori di raggi UVsemplici e sicuri Spesso è difficile sapere quanto sole la nostra pelle può tollerare senza scottarsi. Evita Sun UV indicator registra e mostra, cambiando colore, a quanto e a quale sole ci si è esposti. Il braccialetto ti aiuta ad esporti al sole in modo sano e consapevole ricordandoti quando sia necessario applicare la protezione solare supplementare o evitare il sole del tutto a causa del rischio di scottature. Indicato per tutti i tipi di pelle, sensibili e molto sensibili, per bambini, adulti, anziani… Prodotto e brevettato da intellego-technologies.com distribuito da maya sas Clinicamente testato, viene venduto in farmacia €9,00 Guida al colore Quando la protezione  solare viene applicata sul braccialetto, il cambiamento di colore  da 1 a 2 indica che il filtro UV si è esaurito e la crema va applicata Colore giallo intenso =  bracciale integro Colore giallo sbiadito = applicare altra crema …

Continua

Benessere in ufficio: arredare secondo i principi del Feng-Shui

ufficio

Siete insoddisfatti della disposizione del vostro ufficio e ogni giorno vi sentite male all’idea di passare otto ore in quella stanza? La soluzione esiste ed è anche altamente consigliata. Ciò che una stanza suscita in noi, soprattutto se si tratta del proprio ufficio, si ripercuote sulle piccole azioni quotidiane e sul nostro umore. Se non ci si sente a proprio agio nell’ambiente in cui si lavora, il rischio è che tale malessere infici anche il rendimento lavorativo dell’individuo, compromettendone la salute e il lavoro. Tutto ciò che costituisce un ufficio deve essere disposto con attenzione e cura, al fine di evitare che l’energia negativa si impossessi di quella stanza, rendendo impossibile lo svolgimento delle attività lavorative al suo interno. Partendo dunque dal presupposto che non bisogna trascurare nulla, neanche un oggetto, andiamo a scoprire le strategie per tornare a vivere al meglio il proprio ufficio. Come disporre il proprio ufficio …

Continua