15 Dicembre, 2018
Home / Living / Come vivere meglio / Stare bene in casa: i trucchetti d’arredo per il tuo relax quotidiano

Stare bene in casa: i trucchetti d’arredo per il tuo relax quotidiano

Vita frenetica, lavoro e tutto quello che ci circonda nel quotidiano può aumentare il nostro stress ed è proprio per questo motivo che è importante cercare relax soprattutto negli ambienti domestici. Come fare? Alcune ricerche ci indicano alcuni trucchetti d’arredo da adottare in casa per il nostro benessere.

Il benessere quotidiano arriva evitando il caos

La nostra linea di partenza è la casa ed è fondamentale, per il nostro benessere quotidiano, averne cura. Alcuni scienziati di Princeton hanno dato conferma che avere il disordine in casa influisce in maniera negativa sul nostro corpo e sulla nostra mente. Gli scienziati hanno effettuato un test durante il quale due gruppi di persone avevano il compito di eseguire precise istruzioni al fine di ottenere un ambiente casalingo ordinato e uno disordinato. Il risultato ha fatto emergere che chi partecipava nel gruppo di coloro che dovevano mantenere la casa ordinata avevano un livello di stress molto più basso rispetto al secondo gruppo.

Inoltre, il disordine casalingo genera deconcentrazione, il non essere rilassati e addirittura imbarazzo in caso di visita di parenti e amici unito al senso di colpa in sé stessi.

Le piante colorano l’ambiente e ci regalano un sorriso

E’ importante per il nostro benessere e la nostra serenità mentale avere delle piante in casa delle quali prenderci cura. Le piante, assorbendo l’anidrite carbonica, rilasciano l’ossigeno utile al nostro corpo e sono utilissime per evitare malanni di stagione. Avere in casa dei vegetali, infatti, è fruttuose per scongiurare febbre, tosse, mal di gola e raffreddore. Prendersi cura delle piante fa si che il nostro battito cardiaco rallenti così come i valori della pressione sanguigna e questo ci aiuta a sorridere e ad allontanare i pensieri negativi.

Aromaterapia e candele profumate per il pieno relax

L’associazione tra benessere e candele è immediata grazie all’idea delle atmosfere calde e avvolgenti da esse create. Per il proprio benessere, però, è molto importante scegliere la giusta candela, tramite la forma, il colore e la profumazione. Il colore della candela deve essere intonato con quello dell’ambiente che la circonda. Avere un forte contrasto cromatico appesantisce la vista e di conseguenza anche la mente. Per quanto riguardo la forma della candela è meglio prediligere quelle tonde oppure quelle con la forma più allungata. La prima dura più allungo e crea un ambiente più rilassato mentre la seconda dona molta più eleganza alla stanza.

La profumazione varia, ovvio, in base al gusto di ognuno di noi, ma ci sono piccoli accorgimenti che possono donarci ancora più benessere. Per questo prendiamo spunto dall’aromaterapia, che consigli la lavanda, che ha proprietà rilassanti, il mandarino che dona serenità o il sandalo e il bergamotto per sconfiggere l’ansia.

Colore delle pareti della camera da letto, evitare i colori accesi

Per un relax completo è importantissima la scelta del colore delle pareti della camera da letto. I colori molto vivaci nell’ambiente sovrano del riposo possono farci passare, addirittura, la notte insonne. Per assicurarci una dormita di almeno otto ore e bene puntare su colori tenui o pastello. Inoltre uno studio ha dimostrato che chi dorme in un ambiente con delle pareti chiare e dai colori più dolci ha più rapporti sessuali con il proprio partner a differenza di coloro che hanno la stanza tinteggiata con nuance più forti. Ovviamente l colore delle pareti deve essere in sintonia anche con l’arredamento come si vede anche nel noto Showroom Pari Cucine .

Le fotografie di famiglia aiutano la nostra serenità

Un altro trucchetto per donarci serenità in casa è quello di riempire gli ambienti domestici di foto di famiglia o di persone a noi care. Non importa se si utilizzano cornici tradizionali, quelle digitali o quadri, l’importante è di circondarci di fotografie che ci ricordano bei momenti passati. Il ricordo aiuta il cervello a trovare di nuovo la felicità e, come asserito dalla psicologa Claire Wilson, aiuta a farci ricordare quanto si riesce a stare bene anche grazie alle piccole gioie che la vita ogni giorno i regala.

Consigliato

video esercizi di yoga

I video esercizi di yoga di Iris per uno stile di vita sano e naturale

Quando anche le celebrità lo praticano e vari amici o amiche iniziano a rimandare appuntamenti …