Quando si parla di dimagrimento, è necessario ricordare che tutto parte da un piano alimentare personalizzato, che deve essere fornito da un professionista qualificato. Nessuno vieta, in ogni caso, di aiutarsi con degli integratori. Prima di prenderli, è essenziale fare presente l’importanza di chiedere il parere del proprio medico curante. Detto questo, è possibile entrare nel dettaglio di alcuni tra i migliori integratori naturali per dimagrire.

Integratori a base di tè verde

Questa bevanda, caratterizzata da proprietà antiossidanti davvero speciali, è un vero e proprio toccasana quando si tratta di favorire la perdita di peso. Il motivo è legato soprattutto alla sua efficacia termogenica. Il tè verde porta infatti il corpo ad aumentare la sua temperatura, il che incentiva lo smaltimento dei grassi.

Integratori a base di caffè verde

Molto efficace può rivelarsi anche l’integrazione di caffè verde. Di cosa si tratta di preciso? Del caffè crudo e non ancora sottoposto a tostatura. In questo caso, abbiamo a che fare con un portentoso brucia grassi, che interagisce nello specifico con il metabolismo degli zuccheri, impedendone l’assimilazione da parte del nostro organismo.

Si può trovare in diverse forme, dalla bustine solubili alle capsule. Andrebbe evitato in gravidanza e se si soffre di problemi di ipertensione. In generale, è consigliabile assumerlo prima dei pasti principali.

Integratori a base di estratto di banana

Un’altra soluzione interessante quando si parla di integratori per dimagrire è quella dei prodotti a base di estratto di banana. In questo caso, si ha a che fare con benefici riguardanti il controllo dei picchi glicemici post prandiali, tra i maggiori responsabili dell’aumento di peso.

Integratori a base di Garcinia Cambogia

Degni di nota sono anche gli integratori a base di Garcinia Cambogia. Questo frutto agisce inibendo la formazione del colesterolo cattivo LDL. Inoltre, favorisce la secrezione di serotonina, l’ormone del buonumore. Questo aspetto è fondamentale per quanto riguarda la prevenzione della fame nervosa.

Le sue proprietà non finiscono qui. La Garcinia Cambogia, infatti, è molto utile per quanto riguarda il controllo dei livelli di glucosio e il contrasto della ritenzione idrica. Non ha particolari controindicazioni. Le uniche eccezioni riguardano i soggetti che soffrono di ipertensione e che sono in terapia contro il diabete.

Cerotti dimagranti: funzionano davvero?

I cerotti dimagranti sono presidi che, applicati sulla pelle, contribuiscono ad accelerare il metabolismo. Funzionano davvero? Ovviamente questa domanda ha un sonoro “dipende” come risposta. Tutto è infatti legato al regime alimentare seguito, alla costanza e all’attenzione al movimento fisico.

In ogni caso, è bene specificare che sono molto semplici da usare. Per applicarli, basta prendere una parte del corpo in cui la pelle è libera da peluria e abrasioni. Il tempo di utilizzo è molto vario. In alcuni casi, si ha a che fare con cerotti da applicare per 24 ore. In altri, invece, si parla di tempi più lunghi o più brevi.

Fondamentale è non considerare l’autoprescrizione. Anche se questi cerotti sono caratterizzati da principi attivi naturali (p.e. l’alga fucus, ricca di iodio ed essenziale per la funzionalità tiroidea), bisogna tenere in conto le allergie e le intolleranze.

Tornando un attimo ai principi attivi, ricordiamo che oltre alla già citata alga si può parlare di altri ingredienti, come per esempio la Garcinia Cambogia. Inoltre, a seconda della parte del corpo che si ha intenzione di snellire è possibile acquistare un prodotto specifico. Esistono infatti cerotti dimagranti ad hoc per la zona dell’addome e altri che, invece, sono più adatti a chi vuole snellire le gambe.